Rossella che non capì la ‘ndrangheta

Da “Republica”, blog “Mafie”, un’idea di Attilio Bolzoni

Fine anni ‘70, una storia che ci porta in un mondo oscuro che fa paura: una ragazza nata a Firenze e un ragazzo nato in Calabria. Per noi è come una calamita, dobbiamo sapere, dobbiamo raccontare.
“Ultimo domicilio: sconosciuto” è il nostro spettacolo, che ha debuttato nel 2013, ispirato all’amore e ai silenzi in terra di ‘ndrangheta. Oggi il gruppo di lavoro si è ampliato e, con lo sceneggiatore Simone Corami, continuiamo a ricercare e scrivere: una serie tv, “La Santa”, il livello più alto e segreto della ‘ndrangheta.

segue

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...