Niente è più come prima

Quando il caso non è più sufficiente a spiegare il concatenarsi degli eventi…

L’immagine di Rossella compare dal web mentre scriviamo di lei: capiamo che il nostro lavoro ha un senso.

E la conferenza stampa voluta da Libera per raccontare il ritrovamento del volto ed insieme la memoria di Rossella non è stata una conferenza “banale: le strade di Francesca, Anna, Edi, Fiamma e Giusi si incrociano qualche tempo fa mentre, ognuna col suo modo di raccontare, sta ricostruendo la stessa storia commovente e fortissima.

Si sa, le donne si commuovono…

E’ vero! E abbiamo il sospetto che Andrea Bigalli,  responsabile di Libera per la Toscana, abbia diabolicamente usato questa “debolezza” facendo di tutto perchè si incontrassero e perchè questo legame all’inizio casuale diventasse un’alleanza che faccia vivere Rossella.

La storia di una donna giovane e, forse, inconsapevole che non ha voluto essere complice di una cultura violenta che non le apparteneva e che per questo ha pagato. Ma la strada che ha tracciato è stata seguita da altre. Niente è più come prima.

Nemmeno per noi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...